greek cookies

Quest’anno niente lievitati, nessun dolce con la ricotta, e niente cioccolato. Quest’anno per Pasqua metterò dei semplici biscotti di burro e succo di arancia, sono dei biscotti tipici della Pasqua greca, i koulourakia che prevedono il succo e la scorza del limone e non di arancia. Inoltre io ho voluto renderli più spiritosi e adatti alla giornata tramutandoli in coniglietti. Questi biscotti sono una vera bontà, super friabili e facilissimi da preparare..non vi pare?

5.0 from 1 reviews
Biscotti greci pasquali [koulourakia]
 
Tempo di preprazione
Tempo di cottura
Tempo Totale
 
Autore:
Tipo ricetta: Biscotti
Cucina: Greca
Ingredienti
  • 100 g di burro
  • 160 g di zucchero
  • 2 uova
  • 340 g di farina
  • ½ bustina di lievito
  • la scorza di un'arancia
  • succo di mezza arancia
  • 1 pizzico di sale
  • latte per spennellare
  • zuccherini per decorare
Procedimento
  1. In una ciotola lavorare il burro freddo con lo zucchero
  2. Una volta che il composto risulta sabbioso, aggiungere le uova, la scorza di arancia e il succo
  3. Nella farina miscelare il lievito e il sale e aggiungerlo all'impasto, che non risulterà compatto come nella frolla, ma piuttosto morbido
  4. Prelevare delle parti di impasto da cui ricavare dei cilindri grossi quando un dito e lunghi non più di 10 cm circa, piegarli su se stessi e avvolgerli in un twist. Prelevare dei pezzi di impasto, formare delle piccole palline e passarle nei confettini colorati
  5. Spennellare con del latte freddo, cospargere di zucchero semolato e posizionare la pallina
  6. cuocere a 160° per 10-12 minuti

 

biscotti pasqua

 

 

4 Comments on Biscotti greci pasquali [koulourakia]

  1. manu
    8 aprile 2015 at 16:32 (3 anni ago)

    Carinissimi!!!
    Buon pomeriggio

    Rispondi
  2. Flora
    8 aprile 2015 at 16:55 (3 anni ago)

    Molto sfiziosi e bellissimi!!!!!

    Rispondi
  3. Valentina
    8 aprile 2015 at 18:43 (3 anni ago)

    Pensare che un semplice giro abbia creato questi meravigliosi coniglietti fa sorridere, posso assaggiarne uno?
    Dalle mie numerose visite in Grecia non li ho mai assaggiati, dovrò rimediare al prossimo tour!

    Rispondi
  4. Daniela
    8 aprile 2015 at 23:02 (3 anni ago)

    Troppo troppo carini 🙂
    Un bacio

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Rate this recipe: